reviews and news

 

metal-wave-logo.png

Metal wave (IT)

I DragonHarp si presentano con un EP frutto di non poche fatiche.Formatasi nel 2011, la band milanese in realtà ha incontrato alcune difficoltà dovute a varie modifiche della line up, il che non è mai un bene. Nonostante ciò, attualmente i ragazzi sembrano riusciti finalmente a formare un qualcosa di solido e valido, come dimostra Let The Dragon Fly, un disco grazioso con le sue sei tracce. ....
Senzanome.png

heavy metal heaven (IT)

Personalmente, credo che per suonare del buon power metal non servono chissà quali influenze o elementi estranei al genere. Spesso basta dare un tocco personale alla propria musica per renderla interessante, e anche di più se si ha talento: è il segreto delle tante giovani band che pur senza innovazioni radicali stanno rendendo il genere di nuovo fresco e appetibile.
download.jpg

heavy metal webzine (IT)

“Let The Dragon Fly” è l’EP di debutto dei milanesi DragonHarp, formatisi da pochi anni (dal 2013) ma con le idee già chiare riguardo al percorso da intraprendere. Il nome fonde alla perfezione i due elementi fondamentali della band: il fantasy (per l’esattezza il film “Dragonheart” del 1996) e l’arpa celtica di Rossana Monico, strumento inusuale per il power metal che viene valorizzata a dovere e non inserita come mero sottofondo.....
rec_itadimetallofd_logo.jpg

italiadimetallo (IT)

Prima ancora di recensire la musica di questi ragazzi vorrei soffermarmi sull'aspetto grafico. La copertina è di buona fattura e rappresenta una scena che vede protagonisti un enorme drago (suppongo femmina) con ai piedi un cucciolo di drago appena nato e un immenso tesoro. Il nome della band presenta un font che mi ricorda molto i primi dischi dei Rhapsody. Tutto ciò è più che apprezzabile.